Identità Digitali

Ideazione di Contenuti, Web Marketing e Seminari di Formazione.

Perché usare un Gruppo Facebook collegato alla Pagina aziendale

Il gruppo ha caratteristiche completamente diverse dalla pagina, e per ottenere un risultato migliore è necessario usarli entrambi in combinazione

 

Ultimamente Facebook ha introdotto la possibilità di collegare un gruppo alla propria pagina aziendale. Vediamo insieme quali sono i vantaggi di questa nuova funzionalità e quali sono le differenze tra gruppo e pagina.

 

I Gruppi Facebook sono nati come semplici luoghi di aggregazione e discussione, in cui gli utenti si scambiavano opinioni e commenti su una passione comune: il tutto avveniva tra i soli profili personali.
Lo strumento per le aziende era solo ed esclusivamente la Pagina Facebook: infatti una Pagina non poteva gestire un Gruppo e postare e commentare al suo interno a proprio nome. Almeno fino a poco fa.

 

Questa restrizione ha fatto si che le attività aggirassero il problema creando dei profili personali con il nome dell’azienda per poter interagire nei gruppi e non perdere questa importante fetta di utenti potenzialmente interessati al brand.
Questa pratica era così diffusa e radicata, che alla fine Facebook ha dovuto cedere dando appunto la possibilità di creare un gruppo abbinato alla propria pagina aziendale.

 

Ma qual è esattamente la differenza e che vantaggi porta?

 

Il gruppo ha caratteristiche completamente diverse dalla pagina, e per ottenere un risultato migliore è necessario usarli entrambi in combinazione.

 

La Pagina Facebook è una sorta di sito aziendale, in cui il brand mostra i suoi prodotti e servizi, un canale controllato e unidirezionale dall’azienda all’utente. Certo si possono lasciare commenti e messaggi, ma non si instaura mai un vero e proprio dialogo, rimane comunque una modalità tendenzialmente fredda, anche se indispensabile per la promozione della propria attività. Possiamo vederla come una comunicazione su un asse verticale, dall’azienda agli utenti.

 

Il Gruppo Facebook è più simile ad un forum, un luogo in cui le persone dialogano liberamente tra loro. La comunicazione diventa pluridirezionale su un asse orizzontale in cui l’azienda si trova sullo stesso piano dei suoi interlocutori.  Questo fa sì che, rispetto alla pagina, si ottengano più coinvolgimento e interazione e sopratutto maggiori informazioni e spunti riguardanti il settore in cui si opera. Un gruppo accresce la fiducia nel brand e fidelizza i clienti.

 

Questa combinazione aumenta l’efficacia della strategia digitale ma attenzione: un gruppo non va gestito come una pagina, al suo interno ci sono persone da conquistare non clienti da spremere.

 

Per scoprire quali vantaggi potresti avere per la tua azienda contattaci tramite il nostro form.